skip to Main Content
APAB Istituto di Formazione
Settimane Tematiche Di Formazione, Si Comincia Con L’olivicoltura

Un seminario on-line di quattro ore, sabato 6 febbraio (ore 15.00), e una visita aziendale in Toscana il giorno precedente. Saranno questi gli eventi centrali della Settimana di formazione dedicata agli agricoltori che vogliono avvinarsi all’olivicoltura in biodinamica, la prima di un ciclo che proseguirà fino a maggio intorno a diversi temi. Una preziosa opportunità di formazione, almeno per il momento on-line, che si aprirà Lunedì 1 febbraio con la trasmissione radiofonica “Agricoltura? Parliamone” condotta alle ore 12.00 su Radio radicale da Carlo Tiarico che, come sempre, in una prospettiva più ampia, affronterà il tema a partire dalle politiche economiche che tanto incidono sulla nostra alimentazione.

Al seminario di sabato si potrà invece partecipare via web iscrivendosi tramite il modulo in fondo alla pagina e seguendo le istruzioni che saranno inviate via email.

A chi si rivolge

Le settimane a tema proposte da Agricolturabio.info, hanno un approccio fortemente tecnico-pratico e sono rivolte non solo agli agricoltori ma anche a chiunque voglia accostarsi ai temi dell’agricoltura biodinamica, biologica e agroecologica per un interesse personale di approfondimento. Si contraddistinguono per il forte carattere interattivo che  Agricolturabio.info propone. Ricordiamo che il forum Comunità di pratica, è sempre attivo da quando è nata la rivista, quindi da oltre un anno, suddiviso sempre per temi, offre l’opportunità di approfondimenti specifici nell’ambito delle varie colture e allevamenti fornendo ampio spazio di dibattitto.

[irp posts=”5374″ name=”Agricoltura biodinamica, arrivano le settimane tematiche di formazione”]

I protagonisti

Ogni settimana si conclude con un seminario, quello del 6 febbraio sarà l’occasione per affrontare il tema della coltivazione dell’Olivo secondo l’applicazione del metodo biodinamico, il tema sarà trattato sotto tutti i punti di vista. Carlo Triarico nel suo intervento L’olivo, un’analisi biodinamica partirà dall’osservazione della pianta per metterla in relazione con il significato delle pratiche biodinamiche.

L’ingegner Pasquale Forte presenterà la sua azienda in provincia di Siena attraverso un video e successivamente porterà la propria esperienza. Il professor Leonardo Seghetti esperto in olivicoltura, con il suo intervento Conosciamo veramente l’olio d’oliva?, tratterà il tema dello stretto legame che esiste tra gestione della pianta, qualità del prodotto ottenuto e il suo effetto sulla salute umana. Giovanni Legittimo, con la sua esperienza di tutta una carriera svolta in qualità di agronomo presso l’associazione Demeter Italia, evidenzierà i caratteri principali e distintivi del disciplinare Demeter, in merito al mantenimento della qualità biodinamica in olivicoltura.

E ancora, Domenico Genovesi, agronomo, effettuerà descrizione delle pratiche colturali della pianta, secondo il metodo biodinamico, durante l’annata agraria. Infine Gianluigi Cesari concluderà gli interventi programmati, affrontando il tema della Difesa dell’olivo in agricoltura biodinamica, dando ampio spazio a domande e interventi.

 

Clicca e partecipa alla Comunità di pratica sull’olivicoltura

 

Gli agricoltori e chiunque sia interessato a partecipare al forum avrà la possibilità attraverso questo spazio, di porre domande e portare propri contributi, quelli di maggiore interesse saranno ripresi in occasione del seminario.

Ulteriori casi aziendali saranno presentati al termine del seminario dagli stessi imprenditori interessati a partecipare. La partecipazione è gratuita. L’evento è rivolto agli agricoltori della Toscana ma aperto a tutti i soci dell’Associazione per l’agricoltura biodinamica.

 


MODULO D’ISCRIZIONE

Per iscriverti visita www.agricolturabio.info

Vuoi iscriverti all’Associazione per l’agricoltura biodinamica? Clicca qui

0
Back To Top

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi