skip to Main Content
APAB Istituto di Formazione
Locandina corso Biogreen, campo di grano, coltivatore e testo

Chiedi subito informazioni e iscriviti!

Corsi gratuiti

Istituto di formazione APAB
Borgo Santa Croce n. 6, 50134 Firenze

Tel. +39055488017
info@apab.it
www.apab.it

BIOGREEN

Programma della sede di Pisa, a partire da sabato 2 marzo

L’agricoltura biologica e biodinamica per la fertilità e la salvaguardia dei suoli

SCARICA IL MODULO D’ISCRIZIONE

Durata complessiva: 40 ore

Dove > Fattoria di Corazzano, via Massaua n. 4, 56028, San Miniato (PI)

Prima giornata, sabato 2 marzo (8 ore)

09.30-12.30 | Carlo Agliardi
Modulo 1 – Agricoltura Biologica e Biodinamica per la gestione del territorio.
Introduzione storico scientifica all’Agricoltura Biodinamica. Concetti fondamentali.

12.30-13.30 | Valentina Carlà Campa
Modulo 5 – Introduzione alla TIC. La potenzialità dell’ITC per lo sviluppo dell’innovazione.
La rete rurale nazionale e i progetti divulgativi sulla conversione con le associazioni del bio.
Artea, Fascicolo aziendale e il suo aggiornamento, La DUA, i PAP.

13.30-14.30 | Pausa pranzo

14.30/18.30 | Valentina Carlà Campa
Modulo 5 – Introduzione alla TIC. La potenzialità dell’ITC per lo sviluppo dell’innovazione.
Il regolamento europeo sul biologico.

Modulo 7 – Il PSR in Toscana
Bandi aperti e gestione delle domande sul s.i. Artea – Il Sito della Regione Toscana per il PSR


Seconda giornata, sabato 9 marzo (8 ore)

09.30-13.30 | Marco Raffaelli
Modulo 2 – Il rischio idrogeologico. Cause ed effetti del rischio idrogeologico. Le tecniche agricole per la prevenzione del rischio. Esempi di successo.
Mantenimento dell’equilibrio del sistema agroforestale come prevenzione del dissesto   idrogeologico. Comparazione fra metodi agricoli. L’organismo agricolo: come è composto e   quali sono le sue funzioni. Individualità agricola. Aziende agricole biologiche toscane che attuano il metodo biodinamico con successo per il contrasto del dissesto idrogeologico.

13.30-14.30 | Pausa pranzo 

14.30-18.30 | Marco Raffaelli
Modulo 1 – Agricoltura Biologica e Biodinamica per la gestione del territorio.
I quattro regni della natura.

Modulo 3 – Gestione del suolo: i processi di organicazione, mineralizzazione e humificazione nel suolo.
Lavorazione del suolo per il contenimento dell’erosione. Natura del suolo e ruolo dell’humus. Concetto di fertilità. Compostaggio biodinamico per l’incremento dei processi    umici per la stabilità del suolo. Il mondo degli animali e l’importanza della vacca: esperienze   a confronto


Terza giornata, sabato 16 marzo (8 ore)

09.30-13.30 | Marco Raffaelli
Modulo 3 – Gestione del suolo: i processi di organicazione, mineralizzazione e humificazione nel suolo.
Lavorazione del suolo e concetto di fertilità. Tecnica dei sovesci e rotazioni delle colture.

Modulo 4 – Agricoltura Biologica e Biodinamica per la salvaguardia del suolo.
La pratica di osservazione e percezione ampliata del paesaggio per l’impostazione aziendale. Comprensione dei ritmi nella natura e nell’uomo: calendario biodinamico 

13.30-14.30 | Pausa pranzo

14.30-18.30 | Marco Raffaelli
Modulo 4 – Agricoltura Biologica e Biodinamica per la salvaguardia del suolo.
Come applicare l’agricoltura biodinamica nella propria realtà agricola

Modulo 6 – Preparati biodinamici. Allestimento, conservazione e uso.


Quarta giornata, sabato 23 Marzo (8 ore )

09.30–13.30 | Francesco De Filippis
Modulo 6 – Aspetti normativi per quanto riguarda il compostaggio aziendale e la gestione delle deiezioni animali finalizzata a favorire i processi di humificazione
Preparati biodinamici da cumulo e da spruzzo. Il compostaggio biodinamico. Utilizzo del compost. Elaborazione di un cumulo biodinamico nella gestione aziendale: aspetti teorico-     pratici.

Modulo 5 – Certificazione biologica e biodinamica per l’azienda 

12.30-13.30 | Pausa pranzo

13.30-14.30 | Francesco De Filippis
Modulo 7 – Il PSR in Toscana.
Presentazione della domanda di aiuto. Istruttoria di ammissibilità, stato avanzamento lavori, domanda di proroga, richiesta di anticipo, istruttoria di saldo. Sopralluogo per collaudo finale.

Modulo 8 – Opportunità di sviluppo e cooperazione.
Business model di agricoltura biologica e biodinamica in una prospettiva di sostenibilità ambientale, coinvolgimento del territorio,  cooperazione e interazione con i soggetti imprenditoriali e istituzionali. Osservazione di un’azienda biologica\biodinamica nei suoi aspetti generali.


Quinta giornata, domenica 30 Marzo (8 ore)

09.30-10.30 | Francesco De Filippis
Modulo 8 – Opportunità di sviluppo e cooperazione.
Business model di agricoltura biologica e biodinamica in una prospettiva di sostenibilità ambientale, coinvolgimento del territorio, cooperazione e interazione con i soggetti imprenditoriali e istituzionali. Aspetti pratici della gestione aziendale nel rispetto della sostenibilità ambientale in azienda agricola biologica vitivinicola

12.30/13.30 | Pausa pranzo 

14.30-18.30 | Francesco De Filippis
Modulo 9 – Analisi dell’azienda biologica\biodinamica come combinazione innovativa dei fattori produttivi.
Riflessioni sull’organismo agricolo. Valutazione delle attrezzature meccaniche per l’applicazione del metodo biodinamico.


NOTA

Per le attività pratiche/visite aziendali gli unici DPI necessari sono guanti e scarpe antinfortunistiche che saranno a carico dei partecipanti.

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

APAB, Borgo Santa Croce n. 6, 50134 Firenze

Tel. +39055488017
info@apab.it
www.apab.it

TORNA ALLA PRESENTAZIONE GENERALE DI BIOGREEN

Back To Top

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi