skip to Main Content
APAB Istituto di Formazione
BIODIVERSITÀ : Il Prezioso Tesoro Del Parco Delle Cascine Di Firenze

COD. 247

Destinatari:
Scuola infanzia, primaria e secondaria di 1° grado

Referente:
Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 055 2625704 predisposto daAPAB Agenzia Formativa accreditata dalla Regione Toscana in collaborazione con Ufficio Progetti Educativi, Assessorato all’Educazione
Sede:Borgo Santa Croce, 6 – Firenze 50122
Telefono: 055 488017
Web e-mail: www.apab.it / info@apab.biz

Scarica qui il programma e tutte le informazioni

Il Parco delle Cascine nasce nel 1563 come tenuta agricola e di caccia dei Medici. Con i Lorena diventa luogo di svago e agli inizi del 1800 diventa un parco pubblico acquisito poi dal Comune.
Oggi è il più grande di Firenze e il suo percorso naturalistico, ricco sia di specie vegetali che animali, esplicita a pieno il significato di biodiversità. Al suo interno è stata creato un innovativo ambiente protetto per gli insetti: la Bugs Hotel, una nursery per le future generazioni di amici della natura.
I bambini, durante questa attività, potranno osservare da vicino quanto detto e imparare a conservare con responsabilità il nostro ecosistema nel rispetto della biodiversità, collaborando tra loro e mettendo in campo i singoli talenti.
La biodiversità è un concetto, purtroppo, sempre meno chiaro alle nuove generazioni. Pertanto il percorso da noi proposto è finalizzato a stimolare nei ragazzi la conoscenza per questi fondamentali aspetti della natura. L’albergo per gli insetti è una struttura in legno capace di accoglierli, con l’obiettivo di agevolare l’impollinazione delle piante e allo stesso tempo combattere i parassiti che le infestano, riducendo, così, sensibilmente l’utilizzo di sostanze nocive. L’esperienza offerta vuole essere un’occasione di scambio e crescita per tutto il gruppo classe e di valorizzazione delle potenzialità di ciascuno per riavvicinare alla natura ragazzi che vivendo in città sono legati da
sempre ad un contesto prettamente urbano.

Obiettivi:
– Conservare attraverso la diffusione di conoscenze di base, habitat ed ecosistemi che tutelino la biodiversità proprio negli ambienti in cui sempre più forte è il bisogno di “naturalità” e dei suoi benefici effetti di depurazione atmosferica, miglioramento delle condizioni
microclimatiche, fruibilità paesaggistica e ambientale.
– Prospettare agli studenti la possibilità di considerare la tematica ambientale e salutista su solide basi culturali. Una passeggiata nell’immenso Parco delle Cascine spinge ad imparare a conoscere diverse varietà di alberi, animali, insetti e uccelli che costituiscono il percorso naturalistico e ancora più nello specifico porta a conoscere il significato di biodiversità tramite un innovativo strumento quale è la Bugs Hotel.
– Educare i ragazzi alla coesistenza pacifica e all’integrazione nel rispetto delle diversità di ognuno, ispirandosi proprio a quello che accade in un ambiente naturale come il Parco delle Cascine in cui coesistono più specie di animali e di piante tutte diverse ma al contempo
ugualmente utili per la vita di questo ricco ecosistema.
– Tutelare la biodiversità e tutelare la pace e l’integrazione possono essere obiettivi trasmessi ai giovani fin dalla più tenera età perché siano valori da essi condivisi e compresi attraverso attività coinvolgenti che ricordano per sempre.
Con questo progetto APAB intende far scoprire che, anche una città caotica come Firenze, ha il suo ricco angolo naturale.

L’iniziativa è così articolata:

Per gli insegnanti
È previsto un incontro per illustrare le finalità del percorso e per la progettazione dell’attività che verrà poi svolta con gli studenti. Agli insegnanti verrà consegnato il libretto dell’itinerario “Il tesoro del Parco delle Cascine”.
Relatore: Gaia Citriniti, responsabile del progetto
Sede: APAB, Borgo Santa Croce, 6
Periodo: Anno Scolastico 2017/18
Documentazione: A tutti ragazzi sarà consegnato il libretto dell’itinerario “Il Tesoro delle Cascine” al cui interno vi è la descrizione dettagliata delle piante che popolano il Parco delle Cascine; la storia della nascita della BUGS HOTEL, e le istruzioni su come riprodurla.

Per le classi:
1 visita di 3 ore per un itinerario naturalistico delle Cascine.
Ad aprile del 2014 è stata realizzata dall’APAB, insieme al Comune di Firenze, un’oasi naturalistica con piante utili al sostentamento delle specie volatili e il primo hotel per gli insetti, “la Bugs Hotel”, un innovativo strumento che ospita gli insetti amici dell’uomo, e la cui presenza evita l’utilizzo di pesticidi, ovvero prodotti chimici che possono nuocere alla salute dell’uomo stesso.
Sempre più ricco, a settembre 2016 sono state terminate ulteriori 9 Bugs Hotels anch’esse inserite nel percorso naturalistico.
Alberi di grande effetto si ammirano nel piazzale Vittorio Veneto (cedri dell’Atlante), nel piazzale delle Cascine (pini domestici, platani e uno spettacolare Ginkgo Bilboa), sul margine dell’Arno (pioppi bianchi) e del prato del Quercione (platani, lecci), nel giardino della Catena (ippocastani e cedri). Molteplici sono le specie di volatili che abitano il Parco: oltre ai più comuni passeri, rondoni, capinere, storni, merli, pettirossi, cinciallegre e pappagalli si possono vedere anche aironi cinerini, garzette e cornacchie grigie.
Relatore: Cecilia Chelazzi, Guida ambientale, laureata in Scienze Forestali ed Ambientali, esperta nella tematica proposta.
Sede: Parco delle Cascine, itinerario naturalistico
Periodo: da marzo a maggio 2018
Orario: scolastico

Back To Top

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi